REQUISITI E SPECIFICHE DI VIAGGIO

--------------------------------------------------------------------

FORMAZIONE

Prima di partire va fatta una formazione specifica con l'organizzatore, affinché si abbiano tutti gli strumenti per un viaggio ottimizzato.

Il viaggio per se è una formazione con ti accompagna

ma è prevista una formazione base prima di partire sull'emergenza e studi culturali e attitudinali.

LIBERATORIA ​

Per il viaggio è prevista una liberatoria per cui potranno essere usate le immagine fotografiche e video per un eventuale pubblicazione o video produzione e dichiarazione di propria responsabilità

PASSAPORTO 


Per averlo in 2 o 3 giorni bisogna andare direttamente alla propria questura

ASSICURAZIONE

https://columbusassicurazioni.it

Costa circa 120 euro ed è valida per un anno intero e viaggi illimitati 

 

SPESE  (Indicative) per circa 15 giorni

Aereo, Trasporto locale, Vitto e alloggio ( 1200 per N.O Africa e 1600 per S.E.Asiatico)

e un contributo all'organizzazione di 600 euro

Trasporto aereo e altri locali, vitto e alloggio

viene fatta cassa comune, periodicamente per semplificazione

A parte qualche spesa extra per il visto

 

CONSIGLI DI VIAGGIO

(estratto da Segreti  di Viaggio di Francis- Mondadori Online)

Viaggiare Leggeri

 

E’ determinante viaggiare leggeri, il bagaglio è metafora di quel che portiamo dietro nel nostro quotidiano, in cui si è incastrati in qualcosa che non ci piace, lasciandolo alle spalle, permetterebbe di trovare spazi e orizzonti nuovi.

Il viaggio, è un’occasione per riconoscere il superfluo.

Quel che mi porto sono esclusivamente elementi di prima necessità.

Rimango sotto i 10 kg, misura 50 x 37 x 25 cm che comporta il non dover fare lunghe file per prelevare il bagaglio con il rischio di perderlo, non dipendere dal primo taxi per correre in albergo, permette di organizzarsi liberamente, valutando le opportunità che abbiamo, se prendere un autobus, motociclo, barca, risciò oppure farsi una lunga passeggiata oppure cenare con calma, prima di decidere dove alloggiare, svincolandosi dalle pressanti offerte presenti presso le stazioni aeroportuali o ferroviarie.

E’ bene procurarsi piccole bottigliette di plastica non oltre 100mg, dove travasare  i liquidi necessari, dalle confezioni ingombranti, considerare di non portare con se capi di abbigliamento, ma comprarli una volta arrivati a destinazione, utilissimo un sacco lenzuolo per dormire sempre nel pulito, piccoli gadget come il cucchiaio, bicchiere e disinfettante per le mani (da escludere il coltellino essendo che verrebbe sequestrato durante il check in) però si può optare, anche se vi farà sorridere, per un righello di metallo limato per tagliare gli alimenti, un paio di torce elettriche sono importanti da avere sempre con se, mi è successo in città, in pieno giorno, di rimanere al buio, salendo in una scala di un vecchio immobile, è importante, portare con sé un kit di prima emergenza, cerotti ed eventuali medicinali, con allegato la prescrizione del medico per evitarne il confisco, viaggiando verso i tropici non dimenticare di procurarsi una zanzariera, piccole corde elastiche saranno molto utili per appendere abiti e altri oggetti per cui volete evitare di appoggiare per terra o su luoghi poco puliti, i miei scomparti sono divisi in tre sacchetti, il primo è per l’abbigliamento, il secondo per gli accessori elettrici e il terzo per gli articoli di cura personale e toilette.

Attenzione a non lasciare mai incustodito il bagaglio sia di giorno che di notte possibilmente usando un telo impermeabile, utile oltre che per la pioggia e lo sporco, anche per evitare manomissioni da estranei che potrebbero diventare l’inizio d'infiniti guai legali, per altri suggerimenti di come organizzare un viaggio avventura, sono scritti su un’altra mia edizione “I segreti di viaggio”

 

"Chi ha bisogno di una seconda valigia è un turista, non un viaggiatore.(Ira Levin)"

Ottimizzazione

 

Durante il viaggio ogni giorno cerco di comprendere cosa devo portare dietro oppure abbandonare, continuando spesso a pesare la mia borsa con un bilancino digitale, assicurandomi di non superare di troppo il peso ottimale, che generalmente è del 10 % del nostro peso corporeo, essendo che nelle lunghe camminate, si moltiplica e rischia di rendere il viaggio un calvario, quello che pesa di più, sono le attrezzature elettroniche, che in questa epoca moderna si sono moltiplicate, nel pantalone ho numerose tasche, una per le posate, un bicchiere pieghevole e una piccola bottiglia di disinfettante, nell’altra ho il registratore vocale e gps, nella tasca superiore un portachiavi, il portafoglio, una lampadina, una bussola, un taglierino, un fischietto di emergenza e infine in un’altra i documenti più importanti, ovviamente si può optare per  un marsupio o zainetto leggero, per metterci tutto quel che serve avere a portata di mano.

 

La percezione della precarietà è un elemento che stimola nuove risorse vitali e inventiva, lo scoprire che la tua carta di credito non funziona, senza rete wifi o postazione internet, il fatto che nessuno ti comprende, apparentemente può creare un attimo di panico e sensazione di smarrimento, ma offre l’opportunità per cercare una soluzione, ti porta a un pensare elementare, dormire, bere e mangiare diventano i fattori primari e il resto perde la sua importanza.

 

 

Lista contenuto (dettagli)

 

I vestiti sono l'ultimo dei vostri pensieri essendo che sarete ben felici di comprare qualcosa sul posto di etnico.

In ogni caso l'ideale è creare nella vostra borsa piccoli scomparti con sacchetti di stoffa possibilmente impermeabili.

Il primo sarà dedicato agli accessori vari :

1.Accumulatori di corrente, batterie di ricambio, piccolo presa tripla con adattatore universale.

2.Borsetta di primo soccorso ( disinfettante, cerotti, garze, pillole per squilibri allo stomaco , antidolorifici, crema antibatterica, antibiotico a largo spettro ed eventuali medicine a te importanti con la ricetta medica per evitare che siate sanzionati alla frontiera) non tutti i medicinali sono legali.

3.Accessori vari, evitare coltellini piuttosto usare un righello da cartoleria di acciaio, piccolo kit di cucito con spilla da balia, un bicchiere di plastica ed una borraccia da un litro, utile un lucchetto per armadietti con codice numerico.

4.Per dormire (Un sacco lenzuolo, tappi per le orecchie, foulard per bendarsi gli occhi, piccola torcia)

5.Igiene (ciabatte leggerissime, potreste comprare una suola fare tre buchi e infilare un nastro infradito, per economia di spazio), ( deodorante , spazzolino, dentifricio, saponetta da utilizzare per ogni tipo di uso),( le lamette sono ammesse solo quelle usa getta quindi un idea è quello di comprarne un paio di pacchi assicurandovi che potete smontarle e buttare via tutti i gambi tenendone solo uno da utilizzare con tutte le lamette disponibili, risparmiando cosi molto spazio).

6.Creare un comparto segreto per soldi o documenti, ci sono piccoli marsupi da mettere sotto la maglietta, oppure potete farvi una saccoccia da appendere alla cinta o in un indumento intimo.

7.Utilissimo uno zainetto da utilizzare in caso fate spesa o volete lasciare la borsa in albergo.