Il festival dei Clown


Dal 24 settembre al 1 ottobre 2017 Monte San Giusto nei giorni del Festival si trasforma in un mondo colorato e allegro, un grande circo a cielo aperto che viene allestito grazie all’immenso lavoro di molti volontari che si adoperano, con mesi di anticipo, per abbellire il paese e organizzare il tutto. Centinaia di addobbi, piccoli ed enormi, tutti realizzati artigianalmente dalla stragrande maggioranza dei cittadini, formano una grande opera di arredo urbano che negli occhi dei visitatori farà riscoprire quella scintilla che si vede solo negli occhi dei bambini quando scoprono qualcosa di nuovo. La magia sarà davvero completata quando l’enorme naso rosso, che domina dal campanile della chiesa, avrà preso posto e verrà illuminato con il tradizionale countdown collettivo nel primo giorno di Festival.

Come da tradizione, all’ingresso del borgo antico viene posizionato un portale che segna il confine tra fiaba e realtà, uno “stargate” che quest’anno sarà rinnovato e arricchito di arte, con un progetto realizzato dall’artista maceratese Stefano Calisti, detto anche “il Prestigiatore dei colori”. Calisti, famoso in tutto il mondo, ha realizzato appositamente per il Festival un’opera secondo lo stile che lo contraddistingue. Ha dipinto un paesaggio onirico in cui sogno e realtà finiscono per fondersi proprio nella Città del Sorriso. L’opera verrà riprodotta in grande scala per diventare la porta principale di accesso alla Città del Sorriso. L’inaugurazione di domenica 24 settembre alla presenza dell’artista svelerà il mistero e darà il via alla settimana del Festival. per maggiori info http://clowneclown.org/ Link Programma completo

Post in evidenza