Di cosa si tratta

L'anima del corso

 

Abbiamo bisogno di essenza, un ritorno alla spontaneità

Il nostro corpo è imprigionato da sequenze di movimenti rituali e convenzionali

Il laboratorio è un regalo di inestimabile bellezza

Ritornare alla sensazione di leggerezza e ad uno stato di benessere e pace interiore.

e percepire nell'altro... l'amore ( Un pensiero di Francis C.)

 

 

PER CHI E':

 

-PER TUTTI Un esperienza rigenerante anche per chi non ha mai avuto esperienza e specialmente per chi ha bisogno di sbloccare rigidità comportamentali, o chi non riesce ad esprimere la propria potenzialita' creativa.

 

A COSA SERVE:

 

-La CONTACT IMPROVISATION, Unica nel suo genere, un arte di movimento corporeo libera, nata negli anni 60 con Steve Paxton (Usa) fondamentale per ogni tipo di formazione - consolida una coscienza anima-corpo e ti aiuta ad uscire da tensioni e rigidità, una meravigliosa occasione di fusione interdisciplinare per chi è interessato a impegnarsi nel settore sociale o artistico terapeuticoritornare a sentire la bellezza del gioco. Per chi è gia' un professionista  puo' essere un una buona occasione per rafforzare le proprie conoscenze sull'ascolto e lo sviluppo dei propri sensori, il tutto facilitato da Docenti esperti in una angolo di energia vibrante come il Salento.

 

COSA FAREMO:

 

Un arcobaleno di insegnanti per fare un viaggio emozionale stimolando tutti i sensi, un risveglio a percepire "la propria vita" vivendo "attimi infiniti"

1. Studio dello spazio intorno a noi, percepire la nostra essenza primordiale e il gioco dimenticato 

2. un esperienza di tribalità armonizzando il ritmo del cuore con quello del suono.

3. Introduzione alla CONTACT IMPROVISATION (vedi articolo a parte)

4. Fusione con il suono del mare e del vento, accompagnati dal suono del Didjeridoo e Percussioni armonizzati al ritmo della natura.

5. Approfondimento di Movimento libero Contact Improvisation Emozionale

6. Un JAM session in strada e sul mare

8. Consegna di un Attestato ECI Internazionale

 

Inoltre: Avremo modo di Conoscere una figura di spicco Finlandese Iiris Raipala Insegna in ogni parte del globo per diffondere la Contact Improv e ovviamente tutti gli altri meravigliosi maestri che hanno creduto a questo evento.

 

LA MIMECARE:

 

Emotional Contact Improvisation (MIMECARE) di Francis Caresse

 

e' un lavoro di ricerca sperimentale condotto da una decina di anni

Si basa non solo sulla corpo ma su contatti e performance fatte di emozioni e che illustrano il mondo intorno nel sogno che all'istante crea.

 

 

 

 

music

Cos'e' la Contact Improvisation

Nascita :

 

Fondata da un gruppo di danzatori newyorchesi capeggiati da Steve Paxton, la C.I. è una tecnica di movimento nata nei primi anni 70, come ricerca di nuove possibilità di movimento attraverso il contatto fisico e sensoriale.

Essa si fonda sulla fiducia reciproca e la fluidità. Il muoversi mantenendo il contatto con l'altro, cercando di risolvere ogni azione in passaggi semplici e continui. Potenzia la capacità di relazione e la percezione sensoriale.  Il corpo si educa al peso dinamico, allo spazio/tempo, e acquisisce così una consapevolezza personale che permette di padroneggiare le leggi stesse della fisica.

 

La jam

 

è uno spazio tempo in cui i fruitori della tecnica Contact Improvisation si incontrano per muoversi  insieme in forma spontanea (non è una lezione). Chiunque abbia conoscenza della tecnica e/o semplici curiosi si cimentano a danzare nella jam.La jam può prevedere un riscaldamento o introduzione tecnico al movimento. Nelle jam possono esserci musicisti che suonano dal vivo, Musica replicata degli stereo., cosi come possono esserci jam senza musica.Una jam non prevede pubblico invitato a guardare. Cosi come chi viene a fare foto o video deve avere il consenso della maggioranza dei frequentatori di quella specifica jam.Le jam possono avere un tema. Nelle jam e soprattutto in quelle di più giorni abitualmente è previsto da mangiare e da bere.
In questa modalità tutti i danzatori si radunano in cerchio e si entra all'interno del cerchio a turno.Il primo darà vita ad un solo, finchè un altra persona si unira' alla sua danza. Qualche volta nel centro ci possono essere anche più di due persone. Quando vuole una persona può uscire dall'area centrale in modo che qualcun altro possa entrare.I partecipanti sono invitati a trovare un inizio e una fine alla loro danza, in modo che tutti possano ballare.Nel round Robin tutti i partecipanti sono attivi, non ci sono spettatori.

 

La performance

 

è sostanzialmente uno spettacolo con spettatori.Nella performance gli artisti possono eseguire movimenti non per forza coreografati e declinare testi non per forza imparati a memoria. Cosi come gli artisti possono fare spettacoli ancora in costruzione. (work in progress).La performance può prevedere scenografie, musiche e costumi.Si intende come performance un’esibizione in luoghi chiusi o aperti. I performer possono non essere un numero concordato.

Una open session

è un momento di improvvisazione di gruppo dove la danza si sviluppa come se fosse una piccola grande storia nella quale ognuno porta il suo contributo.E' differente dalla JAM perchè il gruppo è focalizzato nello stesso ambito performativo, è differente dalla performance perchè non vi è alcuna preparazione e possono non esserci spettatori.

 

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now